logo
Pomodoro Cuore di bue sel. Albenga innestato
Pomodoro innestato

Pomodoro Cuore di bue sel. Albenga innestato

Varietà innestata

Da trapiantare

  • G
  • F
  • M
  • A
  • M
  • G
  • L
  • A
  • S
  • O
  • N
  • D

Effettua il login per visualizzare i prezzi e acquistare online

Da marzo a giugno

Pianta di pomodoro rustica e di medio vigore, con portamento arieggiato e internodi medio-corti. Possiede un buon equilibrio tra la parte vegetativa e la produzione dei frutti. Ottime capacità di adattarsi alle differenti condizioni climatiche. I frutti si presentano appetibili con forma tipica dei pomodori a cuore di bue (piriformi) dal peso medio di 220-300 grammi di colore molto attraente grazie anche al viraggio lento. Polpa consistente, farinosa, dolce e senza acidità anche al suo interno. Pomodoro saporito e gustoso viene usato per insalate fresche e genuine.

Scheda Tecnica

Indicazioni per la coltivazione

Coltivazione: Si consiglia il trapianto in pieno campo da marzo a Luglio e in serra da Settembre a Febbraio. Il clima ideale per il trapianto del pomodoro cuore di bue è quello temperato-caldo. Preparare un terreno profondo, fertile e fresco. Le piante vanno legate a dei sostegni o tutori in legno o canna. Effettuare una cimatura in modo da non farla sviluppare troppo in altezza e anticipare e favorire la maturazione dei pomodori. Asportare tutti i germogli ascellari per rinforzare i palchi laterali. L'irrigazione è fondamentale, cercare di non bagnare le foglie per evitare l'attacco di malattie crittogamiche.

Distanza di trapianto: cm 100 circa tra le fila, cm 35-40 circa sulla fila

Malattie: Per informazioni e cure delle malattie del pomodoro cliccare il link in basso:

clicca qui

Guide alla coltivazione e allegati

Iscriviti alla nostra Newsletter
text