Cosa piantare a Maggio

18 maggio 2016

Inizia il periodo più bello per gli tutti gli appassionati dell'orto. Nel mese di Maggio il vostro orticello ha ormai preso forma e vita, portando entusiasmo e voglia di fare dopo le prime raccolte di pomodoro, zucchine, lattughe. Le temperature garantiscono un clima ideale per il trapianto dei peperoncini super piccanti, melanzane, peperoni, angurie e meloni che attraverseranno la fase dello sviluppo e poi della produzione nel migliore dei modi.

Consigli utili:

-Sulle melanzane, pomodori e peperoni evitate di bagnare le foglie perché potrebbe causare lo sviluppo di alcune malattie fungine.

-I cetrioli e i meloni preferiscono un terreno ricco e fresco. Si consiglia di mettere qualche sostegno, recinzione o pergola per occupare meno spazio nel terreno.

- Zucchine e cetrioli: in questo periodo dovreste intravedere anche i primi cetrioli e zucchine. Potete decidere di raccoglierli ma si consiglia sempre di togliere i primi 3-4 frutti in modo da portare la pianta al massimo vigore e avere maggiore forza per le prossime raccolte. Si tratta di aspettare circa 10 giorni per ottenere il massimo dalle piante.

- E' bene alla fine di questo mese fare delle concimazioni a base di potassio, soprattutto sul pomodoro, peperone e melanzana e sulle cucurbitacee come zucche, zucchine, meloni, angurie e cetrioli.

-In questo periodo è consigliabile irrigare la mattina per lasciare che il terreno si asciughi durante tutto il giorno.

-Con l'aumento delle temperature potrebbe esserci l'attacco di alcuni parassiti. Per limitarli potete provvedere ad associare agli ortaggi le erbe aromatiche che emanando un odore intenso, fungono da repellente per i parassiti.

-alcuni rimedi contro le limacce e le lumache: difendersi da questi piccoli animaletti è facile. Esistono molti rimedi come dei prodotti a base di metaldeide che viene sparso in prossimità delle piante ed ha un forte potere attrattivo nei confronti di questi molluschi che nutrendosene muoiono. Oppure essendo molto ghiotte per la birra potreste preparare delle trappole, basta solo prendere dei piattini e riempirli di birra e posizionarli al pari della superficie del terreno. Il giorno seguente le dovreste trovare annegate sul piattino.

Le specie che possono essere trapiantate sono:

- ASPARAGO

- ANGURIA di pezzatura grossa come la tonda ovale e allungata o di pezzatura più piccola come l' anguria mini minos e meringa a pasta gialla.

- BASILICO genovese, greco a palla, foglia di lattuga

- CETRIOLO mezzo lungo jazzer, lungo tasty green, jumbo, tortarello

- FRAGOLA

- FAGIOLINO nano verde, borlotto e mangiatutto

- INDIVIA scalora riccia, liscia

- LATTUGA canasta, cappuccio, iceberg, gentilina bionda e rossa, lollo rossa, romana

- MELANZANA violetta, bianca, zebrina, seta, mezza lunga, nera, perlina

- MAIS dolce

- MELONE retato degli ortolani, giallo, gialletto rugoso, verde tendral e carosello.

- PEPERONCINO PICCANTE jalahot, cayenna, calabrese, topepo, ciliegia giallo e rosso, picaro, etna

- PEPERONE corno di toro giallo e rosso, topepo, friarello, lombardo tago, sigaretto biondo, rosso tip. lamuyo

- PREZZEMOLO

- SEDANO verde da coste e verde da taglio

- POMODORO ciliegino, datterino giallo e rosso, piccadilly, san marzano, costoluto, cuore di bue, siccagno, grosso, ovale, da insalata, per conserve

Dal 20 Maggio in poi saranno disponibili altre specie da trapiantare:

- CAVOLFIORE BIANCO

- CAVOLO BROCCOLO

- CAVOLO CAPPUCCIO

- CAVOLO RAPA VIOLETTO

- CAVOLFIORE VERDE IBRIDO

- CAVOLFIORE VIOLETTO

- CAVOLO VECCHIO

Iscriviti alla nostra Newsletter