logo

Salvia icterina e tricolor

Salvia officinalis, L. Lamiacee

Disponibilità (mesi)

  • G
  • F
  • M
  • A
  • M
  • G
  • L
  • A
  • S
  • O
  • N
  • D

Registrati per visualizzare i prezzi e acquistare online.
La vendita online si effettua in tutta Italia ESCLUSO Sicilia e Calabria dove è possibile acquistare tramite i nostri rivenditori

Salvia icterina e tricolor
salvia variegata il giardino delle meraviglie

Pianta: perenne (la durata della coltura è di circa 4-5 anni), semilegnosa, vigorosa, con foglie aromatiche variegate opposte tra loro, picciolate, spesse, rugose, vellutate di colore variegato. Il mix comprende due varietà; la prima, denominata icterina, tollerante all’oidio, con foglia variegata verde-gialla dal buon profumo; l’altra, denominata tricolor, variegata di verde, bianco e violetto.. Tollerante alle potature.

Esposizione: pieno sole o mezz’ombra; in casa collocare in zone luminose.

Terreno: Preferisce terreni leggeri, calcarei, un po sabbiosi. Prima del trapianto eseguire un'aratura profonda 35-40 cm.

Fioritura: giugno-luglio; fiori violacei.

Parte utilizzata: foglie fresche o essiccate.

Aroma: a un forte potere aromatico dal sapore lievemente amaro e piccante

Impiego: foglie fresche impiegate in cucina per condire arrosti, involtini, ripieni, sughi, carni o per paste come la pasta burro e salvia; considerate le particolari tonalità variegate delle foglie, queste piante un elevato effetto ornamentale per i giardini.

Proprietà: antidiaforetiche (per ridurre i sudori dei reumatici), antibatteriche (ottimo conservante naturale), micostatiche, disinfettanti, antinfiammatorie (utile contro gengiviti e faringiti) e astringenti.

Raccolta: della foglie da effettuare nelle ore pomeridiane. 

Conservazione: può essere conservata tramite il processo di essiccazione, mettendo le foglie in luoghi ventilati, asciutti e ombrosi per 20-25 giorni, conservandole in vasetti di vetro in polvere o tritate.

Informazioni nutrizionali: alla salvia vengono attribuite proprietà astringenti, antispasmodiche, toniche, stomachiche, cicatrizzanti, infatti è utilizzata per curare ulcere e piaghe. Le foglie se strofinate sui denti danno un effetto sbiancante.

Indicazioni per la coltivazione

Clima: si adatta meglio al clima temperato-caldo. Nelle zone a clima molto rigido le piante vanno riparate dal vento e con esposizione a pieno sole.

Densità di impianto: 8 piante a mq; 50 cm tra le file e 25 cm sulla fila.

Malattie: In condizioni di alta umidità può avere attacchi di ruggine manifestati da macchie grigio bruno nella parte inferiore della foglia. Un altro parassita che attacca la salvia è l'oidio o mal bianco che compare sottoforma di un feltro biancastro sulla superficie fogliare. In questo caso Intervenire con trattamenti a base di  zolfo.

Per maggiori informazioni e cure delle malattie della salvia clicca qui

Formati (disponibili solo nelle rivendite)

le immagini sono puramente indicative

Piante officinali e erbe aromatiche

Visualizza tutte le varietà di Piante officinali e erbe aromatiche

49 Prodotti

Iscriviti alla nostra Newsletter