logo
Mini stella rossa
Piante e fiori

Mini stella rossa

Da trapiantare

  • G
  • F
  • M
  • A
  • M
  • G
  • L
  • A
  • S
  • O
  • N
  • D

Prodotto non disponibile alla vendita online.
Acquistabile tramite i nostri Rivenditori

Da Novembre a Dicembre

E' riconosciuta con il nome di mini poinsettia o mini stella di natale, appartenente alla famiglie delle euphorbiacee, di fatti il nome latino è proprio euphorbia pulcherrima. Si attribuisce il nome di stella di natale perchè esprime la sua massima bellezza decorativa e ornamentale nel periodo natalizio. Insieme al ciclamino la stella di natale è la pianta più venduta nella stagione invernale. E' una pianta caduca che presenta dei fiorellini di colore giallo-verde accompagnati da 10-20 appariscenti brattee (somiglianti a delle foglie larghe dalle punte sottili), colorate di rosso intenso, rosa, screziate di bianco e rosso o bianche. I fusti sono di colore verde chiaro e producono lattice con foglie di colore verde scuro, sottili e appuntite. In vaso può raggiungere un'altezza massima di 50 cm. Con la mini stella di natale è possibile decorare qualunque parte della casa, centro tavolo, scala, corridoi, in salotto, ovunque si otterranno ornamenti spettacolari.  La pianta può raggiungere 3 mesi abbondanti di fioritura.

Indicazioni per la coltivazione

Terriccio: preferisce terreni ricchi ma non calcarei

Esposizione: luminosa, non hai raggi diretti del sole. Tenere le piante lontano dal calore dei termosifoni e correnti d'aria per evitare ingiallimento o caduta delle foglie. 

Temperature: tollera ambienti con temperature che vanno dai 14 ai 22°. Teme le gelate. In estate può essere esposta pure all'aperto.

Irrigazioni: bagnare il terriccio ogni 2-3 giorni quanto basta che non secchi. Troppa acqua può causare la decolorazione delle brattee o il marciume radicale.

Concimazione: fertilizzante liquido ogni 15 giorni nel periodo dello sviluppo e della fioritura. 

Potature per farla rifiorire: dopo che la pianta ha perso tutto il proprio fogliame, effettuare una potatura a 3-5 cm dalla base. Esponetela in un luogo luminoso e fresco per vegetare e lasciare che il terriccio sia quasi, ma mai del tutto, asciutto. In Aprile rinvasate con terriccio nuovo e fresco, ricominciate a dare acqua regolarmente e concimatela ogni mese fino a Settembre. Da questo periodo e per 8 settimane la pianta dovrà essere tenuta in luoghi oscuri del tutto per almeno 14 ore al giorno, senza interrompere questo procedimento le piante fioriranno dando l'effetto sperato durante tutto il periodo natalizio. 

Malattie: è attaccabile dal moscerino bianco.

Guide alla coltivazione e allegati

Prodotti Correlati

Iscriviti alla nostra Newsletter
text