logo

Borragine

Borraginacee Borago officinalis, L.

Disponibilità (mesi)

  • G
  • F
  • M
  • A
  • M
  • G
  • L
  • A
  • S
  • O
  • N
  • D

Compra online escluso Sicilia e Calabria
dove è possibile acquistare dai nostri Rivenditori

Borragine
Borragine il giardino delle meraviglie

Pianta: erbacea annuale spontanea, alta fino a 80 cm, dall’aspetto peloso interamente rivestita di morbide spine incapaci di resistere alla cottura.

Fioritura: primaverile; fiori viola altamente nettariferi.

Parte utilizzata: le foglie, gli steli e i dolci fiori sono commestibili.

Impiego: in cucina in numerose ricette; principalmente lessate con olio e limone o come condimento di piatti salati (polpette, minestre e primi piatti). I fiori si possono mangiare subito o usati come decorazione in numerosi piatti. Se raccolti bocciolati possono essere conservati sottaceto e usati come i capperi. Anche i semi hanno proprietà medicinali e cosmetiche.

Proprietà: i tessuti contengono una mucillagine neutra con proprietà emollienti che rendono la pianta idonea per la preparazione di sciroppi pettorali e cataplasmi antinfiammatori. Inoltre, la pianta ha virtù diuretiche, sudorifere e toniche del cuore. Attenzione al consumo eccessivo che causa epatotossicità.

Raccolta: le foglie e gli steli vanno raccolti quando sono ancora teneri prima della fioritura avanzata. I fiori possono essere raccolti sia bocciolati che aperti..

Indicazioni per la coltivazione

Densità di impianto: file distanti 70-80 cm e 30 cm sulla fila. Disporre le piantine anche ai margini dell’orto

Esposizione: pieno sole o mezz’ombra.

Formati (disponibili solo nelle rivendite)

le immagini sono puramente indicative

Guide alla coltivazione e allegati

Piante officinali e erbe aromatiche

Visualizza tutte le varietà di Piante officinali e erbe aromatiche

49 Prodotti

Iscriviti alla nostra Newsletter