coltivazione orto

Come trapiantare e curare le vostre piante da orto - Guida

Brevi consigli sulla preparazione del terreno, trapianto e cure da apportare alle piantine del vostro orto per avere il miglior raccolto.

Prodotti Correlati   
  1. Alcuni giorni prima del trapianto rivoltare, sminuzzare, fertilizzare(preferibilmente concimi organici e fosfopotassici), innaffiare il terreno.
  2. Assicurarsi che il cubetto di torba dove è allevata la piantina da orto sia sufficientemente umido altrimenti irrigare qualche ora prima del trapianto.
  3. Prelevare la pianta da orto dalla vaschetta alveolare avendo particolare cura di non danneggiare l’apparato radicale e l’attaccamento di quest’ultimo al fusto.
  4. La pianta da orto va deposta all’interno della buca nel terreno facendo attenzione di non sistemarla in profondità per evitare fitopatie al colletto.
  5. Nei primi giorni dopo il trapianto sarà necessario che gli apporti idrici siano frequenti anche se di quantità ridotta.
  6. Nella prima fase di crescita bisogna preferire l’apporto di fertilizzanti a maggior titolo di azoto rispetto ad altri elementi nutritivi.
  7. Sospendere le fertilizzazioni in fase di allegagione dei frutti.
  8. Riprendere le concimazioni ad allegagione avvenuta con fertilizzanti bilanciati a più alto titolo di Potassio.
  9. Se avete scelto le piante da orto innestate aver cura durante il trapianto di non interrare la parte del fusto che sta al di sopra del punto di innesto.
  10. I fitofarmaci vanno impiegati solo quando necessario dietro consiglio di un tecnico esperto.
  11. Il buon esito dipende dalla qualità del materiale di propagazione, dall’ambiente (terreno, clima, qualità acque di irrigazione, presenza o meno di fitopatie), dalla tecnica colturale, ma soprattutto dalla passione.
ESEMPIO DI PACCIAMATURA
ESEMPIO DI PACCIAMATURA

Questa guida si applica ai seguenti prodotti

Iscriviti alla nostra Newsletter