Cicoria puntarelle galatine

  • cicoria puntarelle galatine

La pianta, dal cespo voluminoso, forma una pigna con puntarelle di grosse dimensioni e di ottimo sapore. La foglia è a costa larga, fastagliata e di colore verde intenso. Di questa cicoria vengono consumati principalmente i germogli centrali (chiamati puntarelle) ed eventualmente anche le foglie più tenere. Le puntarelle raccolte vengono consumate in crudo per insalate o in pinzimonio.

Informazioni nutrizionali: le foglie cotte o crude stimolano le funzioni dell'apparato digerente

Scheda Tecnica

Tipologia
da puntarelle
Crescita
portamento eretto
Tempi di raccolta
60-80 giorni dal trapianto
Colore alla raccolta
verde intenso
Uso in cucina
si utilizzano i germogli per insalate in crudo o le foglie lessate e condite con un pizzico di sale e olio d'oliva

Indicazioni per la coltivazione

Coltivazione: si consiglia il trapianto da agosto a febbraio. 

Terreno: fertile, ben lavorato, profondo e fresco.

Clima: temperato in autunno e mite in inverno. Con trapianto in posizioni abbastanza soleggiate. Buona tolleranza alle gelate e alla siccità, ma non sopportano i ristagni idrici.

Distanza di trapianto: cm 30 circa tra le fila, cm 20 circa sulla fila.

Disponibile nei formati le immagini sono puramente indicative

  • T12

    minipack da 12 piantine

    H: 60mm

    L: 100mm

    P: 100mm

  • T80

    cluster da 80 piantine

    H: 60mm

    L: 100mm

    P: 100mm

  • D80

    cassettina display da 80 piantine

    H: 60mm

    L: 100mm

    P: 100mm

Iscriviti alla nostra Newsletter