logo

Peperoncino Naga Morich chocolat

Origine India 855,000-1,041,427 shu della scala scoville

Novità

Disponibilità (mesi)

  • G
  • F
  • M
  • A
  • M
  • G
  • L
  • A
  • S
  • O
  • N
  • D

Registrati per visualizzare i prezzi e acquistare online.
La vendita online si effettua in tutta Italia ESCLUSO Sicilia e Calabria dove è possibile acquistare tramite i nostri rivenditori

Peperoncino Naga Morich chocolat

I peperoncini Naga morich sono all'inizio di colore verde chiaro per poi passare a maturazione completa al marrone scuro, rugosi con solchi evidenti. Il sapore di questi peperoncini è ottimo, ma occorre prestare molta attenzione alla quantità, in quanto la sua piccantezza è estremamente alta. Adatto per gli amanti dei peperoncini piccanti che vogliono provare la massima sensazione. E' tra i primi posti della scala scoville per il suo grado di piccantezza. Per preparare olio, salse e creme piccanti

Indicazioni per la coltivazione

Esposizione e distanze di trapianto: la pianta allevata in vaso va esposta in zone luminose sia in casa che all’esterno (veranda, balcone, ecc.). La pianta da trapiantare va collocata a pieno sole mezz’ombra, al riparo dal vento, con distanze tra le file di 80-100 cm e sulla fila di 40-50 cm.

Consigli per la coltivazione: il terreno ottimale deve essere permeabile, profondo e fertile (ricco di sostanza organica già decomposta). Si consiglia il trapianto all’esterno da aprile a giugno nel momento in cui le temperature inizieranno ad aumentare. Evitare i ristagni idrici e non bagnare la vegetazione per ridurre il rischio di malattie. I peperoncini, anche se hanno un portamento eretto-cespuglioso, necessitano di un piccolo tutore per dare sostegno al fusto principale. Elevate temperature possono causare la cascola dei fiori e dei frutti copromettendo la produzione.

Formati (disponibili solo nelle rivendite)

le immagini sono puramente indicative

Guide alla coltivazione e allegati

Peperoncini piccanti

Visualizza tutte le varietà di Peperoncini piccanti

40 Prodotti

Iscriviti alla nostra Newsletter