Salvia maxima a foglia larga

Salvia officinalis L. Lamiacee

Pianta: perenne (la durata della coltura dura circa 4-5 anni), semilegnosa con foglie aromatiche molto grandi. 

Fioritura: giugno-luglio; fiori violacei.

Parte utilizzata: foglie fresche o essiccate.
Aroma: caratteristico.
Impiego: foglie fresche impiegate in cucina; le foglie, viste le loro grandi dimensioni, possono anche essere destinate alla preparazione di involtini ripieni.
Proprietà: antidiaforetiche (per ridurre i sudori dei reumatici), antibatteriche (ottimo conservante naturale), micostatiche, disinfettanti, antinfiammatorie (utile contro gengiviti e faringiti) e astringenti.
Raccolta: della cimetta da effettuare nelle ore pomeridiane.

Indicazioni per la coltivazione

Esposizione: pieno sole o mezz’ombra; in casa collocare in zone luminose. 

Densità di impianto: 8 piante a mq; 50 cm tra le file e 25 cm sulla fila.

Disponibile nei formati le immagini sono puramente indicative

  • 14B

    Vaso in plastica

    ø: 14 cm
    h: 11 cm

Iscriviti alla nostra Newsletter