Sedano da taglio

Apium graveolens L. var. secalinum Alef. Ombrellifere

  • sedano da taglio il giardino delle meraviglie

Pianta: erbacea biennale, simile al prezzemolo, che per un buon raccolto richiede un clima caldo (temperature intorno ai 15-20°C). Esige suoli di medio impasto, profondi e fertili. Presenta elevate esigenze idriche.
Fioritura: la primavera del secondo anno; piccoli fiori bianchi riuniti in infiorescenze a ombrella.
Parte utilizzata: le foglie.
Aroma: gradevolissimo e inconfondibile.
Impiego: in cucina può essere aggiunto a diverse pietanze per arricchirne il sapore (zuppe, piatti unici, giardiniere). Le foglie tagliate fini si possono aggiungere a croccanti insalate da foglia, al burro alle erbe, al formaggio molle o nel
ripieno per il pollame, nonché nel decotto di pesce da sobbollire e negli stufati. Per mantenerne inalterato il sapore si dovrebbe aggiungere all’ultimo momento nei cibi caldi.
Proprietà: diuretiche, antimicotiche (uso esterno).
Raccolta: si recidono le foglie che ricacciano a seguito di numerosi tagli sempre facendo attenzione a salvaguardare la gemma centrale. Può essere utilizzato fresco, ma può anche essere essiccato e congelato.

Indicazioni per la coltivazione

Esposizione: pieno sole; in casa predilige zone luminose.
Sesto d’impianto: 10-15 cm tra le file e 5 cm sulla fila.

Disponibile nei formati le immagini sono puramente indicative

  • 14B

    Vaso in plastica

    ø: 14 cm
    h: 11 cm

Iscriviti alla nostra Newsletter