Biotola Barese

Bieta o bietola

Varietà tipica

  • Bietola barese

La bietola barese è un ortaggio da foglia genuino e salutare. La pianta si presenta molto compatta con foglie carnose e coriacee (spesse e dure) ed è una varietà tipica della zona barese. La raccolta viene effettuata dopo 40-60 giorni, ottenendo delle bietole di colore verde a costa larga e bianca, garantendo grande conservabilità  e resistenza a trasporti e manipolazioni. La bietola barese si adatta bene anche nel caso di basse temperature, pe questo motivo è considerato un ortaggio invernale. In cucina si consuma l'intero cespo, tagliando le foglie dalla base, effettuando dei tagli dall'esterno verso l'interno. Le foglie vengono consumate lessate e condite con olio e limone o in risotti o torte salate.

Informazioni nutrizionali: apporta calcio altamente assimilabile, vitamine, acido folico e sali minerali.

Scheda Tecnica

Tipologia
a cespo intero
Crescita
compatta
Tempi di raccolta
40-60 giorni dal trapianto
Colore alla raccolta
verde e costa larga bianca
Uso in cucina
Le foglie vengono consumate lessate e condite con olio e limone o in risotti o torte salate.

Indicazioni per la coltivazione

Coltivazione: il trapianto può essere effettuato durante tutto l'anno

Terreno: la scelta e la preparazione del terreno è molto importante per le bietole. Per ottenere piante produttive e vigorose trapiantare in terreni profondi, fertili e permeabili. In terreni poveri, superficiali o troppo umidi le piante crescono lentamente e ingialliscono, oppure sono attaccabili da malattie fungine molto dannose. 

Clima: si adatta bene con qualsiasi clima.

Esposizione: trapiantare in posizioni soleggiate

Distanze di trapianto: tra le fila 40 cm e sulla fila 50-60 cm

Disponibile nei formati le immagini sono puramente indicative

  • T12

    minipack da 12 piantine

    H: 60mm

    L: 100mm

    P: 100mm

Iscriviti alla nostra Newsletter